Tesi: una piccola guida

Per chi deve scrivere la tesi e non sa da dove iniziare, ho pensato di scrivere una piccola guida basandomi sulla mia esperienza!

Seguire attentamente i seguenti punti:

  • decidere un titolo
  • scrivere un primo abbozzo di indice con i capitoli più importanti
  • iniziare a scrivere🙂

Come scrivo la tesi? Per scrivere la tesi il mio consiglio è di utilizzare un linguaggio di composizione chiamato Latex: all’inizio può sembrare ostico, ma permette di creare tesi (articoli e scritti) con un aspetto professionale (e fa risparmiare un sacco di tempo con la creazione automatizzata di indici, appendici ecc…). Perché non utilizzare un wordprocessor? Semplicemente perché ci sono cose che un word processor non può fare, ad esempio scrivere un integrale curvilineo senza impazzire!

Dove trovo Latex? Beh se utilizzate una distribuzione Linux potete facilmente installare TEX, anche per Windows non ci sono troppi problemi. Siccome ritengo stupido riscrivere una guida su Latex da zero vi consiglio di scaricare il pacchetto TopTesi: è un pacchetto che contiene già delle “impostazioni” per scrivere velocemente una tesi, tra cui i loghi delle principali Università italiane; inoltre contiene una semplice guida sull’installazione di Latex.

Che editor Latex utilizzare? Personalmente mi sono trovato benissimo con Kile, un editor per KDE, ma per linux ve ne sono moltissimi e tutti validi. Per Windows ho provato LED e direi che è un buon editor, anche se (a mio parere) non a livello di Kile.

Latex o PdfLatex? Non cambia moltissimo compilare in Latex piuttosto che PdfLatex (che genera direttamente un Pdf), l’unica differenza sta nel fatto che compilando in Latex si devono utilizzare immagini in formato EPS (encapsulated post script, in pratica vettoriali), mentre con PdfLatex si devono utilizzare immagini JPG o inserite in un documento Pdf; io ho utilizzato Latex anche perché è facilissimo generare immagini in formato EPS: si può utilizzare The Gimp, oppure, se si utilizza OpenOffice, si può salvare direttamente in EPS utilizzando OpenOffice Draw!

Cosa uso per generare velocemente dei grafici?

  • grafici 2D: si può utilizzare OpenOffice Calc e per esportarli in EPS li si copiano in Draw (è un po’ macchinoso, ma fin’ora, versione 2.3, non si possono salvare direttamente da Calc in EPS – non capisco il motivo)
  • grafici 3D: per grafici più complessi si devono utilizzare altri strumenti, come, ad esempio, SciLab, che ha una sintassi simile a Matlab, ma è gratis🙂

E la presentazione? Tanto per cambiare ho utilizzato OpenOffice Impress, perché ha tutto quello che serve per fare una gradevole presentazione (compresi gli effetti); l’unico problema è che non si possono ancora inserire video nelle slide (o, meglio, non funzionano bene): si può ovviare al problema inserendo nella slide un collegamento al file video (così si aprirà un player esterno!).

Dove trovo clipart e font gratuiti per abbellire la presentazione? Leggete il post su Open Clip Art e Open Font

Direi che è tutto…se qualcuno mai leggerà questa guida: in bocca al lupo!🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: